Perchè il limone ha le foglie gialle?

Perchè il limone ha le foglie gialle?

 

Cosa fare se il limone presenta foglie che tendono a ingiallire e spesso anche a cadere? Si tratta di una condizione piuttosto comune che può essere determinata da diversi fattori, quindi la prima cosa da fare è individuare la causa per intervenire in modo mirato.

Le cause dell’ingiallimento fogliare del limone

I principali motivi che possono causare ingiallimento fogliare e poi caduta delle foglie sono:

  • Carenza di azoto
  • Clorosi ferrica
  • Sbalzi climatici o freddo
  • Malattie

 

limone foglie gialle

Foglie gialle del limone per carenza di azoto

Gli agrumi tendono a produrre molto fogliame quindi hanno necessità di azoto. Quando questo elemento non è presente in quantità sufficiente le foglie appaiono scolorite. Per supportare la pianta in fase vegetativa si può intervenire utilizzando 50 g di Solabiol Concime per Agrumi, ogni 10 litri di terriccio del vaso. Nel caso di piante in piena terra, distribuire 100 g di prodotto in prossimità della pianta per nutrire fino a 4 mesi. Per le piante coltivate nel clima mediterraneo occorre concimare in febbraio, mentre in caso di climi più freddi occorre concimare in aprile.

Durante tutta la stagione vegetativa si consiglia di utilizzare Solabiol Liquido Agrumi, speciale formulazione a base d’estratto d’alga bruna par raccolti sani e abbondanti. Sciogliere in acqua 1 tappo in 5 litri d’acqua per una corretta nutrizione.

In primavere si può fornire anche un ammendante naturale ad alto contenuto di azoto come i lupini macinati.

 

Foglie gialle del limone per clorosi ferrica

Altra causa piuttosto comune dell’ingiallimento fogliare è la clorosi ferrica, una carenza di ferro che si manifesta con un ingiallimento della lamina fogliare mentre le nervature restano più scure.

Una delle cause della clorosi è l'irrigazioni con acqua calcarea (meglio utilizzare acqua piovana) o all’utilizzo di un terreno basico, il Ph ideale per gli agrumi è 5-6.

Per compensare la carenza di ferro non è sufficiente distribuire ferro generico (es. solfato di ferro) ma occorre somministrare alle piante del ferro chelato cioè subito disponibile, è sufficiente diluire un tappo in 3 litri d’acqua di Agrumax e  annaffiate i limoni ogni 2 settimane fino alla scomparsa del problema.

 

Foglie gialle del limone per sbalzi termici

Il limone è una pianta mediterranea abituata a climi miti e non gradisce sbalzi termici. Questo è il motivo per cui in inverno, al nord o dove ci sono inverni rigidi, lo ripariamo o copriamo.

A volte si porta in casa e anche questo può essere motivo di stress per la pianta, se le temperature non sono eccessivamente rigide è meglio mantenerlo all’esterno coprendo bene la chioma con tessuto non tessuto e isolando anche il vaso con pacciamaturaoppure utilizzando apposite serre.

Se si trasferisce la pianta in casa si deve avere qualche accorgimento, la parte aerea potrebbe trovarsi a una temperatura sensibilmente più alta rispetto alle radici in vaso, questo creerebbe uno squilibrio termico così come, nel caso di riscaldamento a pavimento, si potrebbe creare il problema opposto, in entrambi i casi si consiglia di isolare i vasi.

Se la pianta a fine inverno presenta ingiallimento fogliare dovuto a freddo o stress termico sarà sufficiente una buona concimazione ad alto contenuto di azoto e di sali minerali che aiuteranno la pianta a rinforzarsi.

 

Ingiallimento fogliare per malattie

Le foglie gialle possono essere la conseguenza di malattie, ad esempio la presenza di ragnetto rosso o afidi che portano al deperimento delle foglie o al mal secco degli agrumi.